Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy.

Acconsenti all'utilizzo dei cookies di terze parti?

Daniele Malfitana nominato socio corrispondente dell'Istituto archeologico germanico 

Si è svolta a Roma, lo scorso 15 dicembre 2016, presso la sala conferenze dell’Istituto archeologico germanico (Deutsches Archäologisches Institut Rom - Dai), la cerimonia di consegna del conferimento del titolo di “socio corrispondente” del prestigioso istituto archeologico tedesco. Daniele Malfitana, direttore dell’Istituto per i beni archeologici e monumentali (Ibam) di Catania (con sedi a Lecce, Potenza, Roma, e URT a Palermo e Cosenza) è stato insignito del diploma che annualmente il consiglio direttivo dell’Istituto tedesco, nella riunione collegiale che si svolge a Berlino, attribuisce a personalità che si sono particolarmente distinte, con risultati e attività altamente qualificanti, nel settore della ricerca archeologica.

Daniele Malfitana è stato così insignito del titolo per aver contribuito significativamente, con le attività dell’Istituto del Cnr che dirige dal 2011, a intensificare significativamente i rapporti di collaborazione scientifica con colleghi archeologi tedeschi. Sono state così molto apprezzate le iniziative svolte nelle ricerche di archeologia urbana a Durazzo (dove operano anche colleghi tedeschi) e a Pompei (nell’ambito del Pompeii Sustainable Preservation Project guidato da archeologi e restauratori del Fraunhofer Institut di Monaco di Baviera). Il direttore Malfitana ha condiviso la consegna del diploma con il collega e amico Christopher Smith, Direttore della British School of Rome. 

istituto germanico

Word

- Immagine 01

- Immagine 02

- Immagine 03

 

FaLang translation system by Faboba