Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la privacy policy.

Acconsenti all'utilizzo dei cookies di terze parti?

ITLab

Information Technologies Lab 


Ambiti di applicazione

Conoscenza, valorizzazione e fruizione dei Beni Culturali e metodologie innovative per la comunicazione museale. Ambiti di applicazione: Musei, contesti culturali, archeologici e architettonici. 

itlab01Metodologie e tecnologie utilizzate

Attività di ricerca finalizzata alla conoscenza, valorizzazione e fruizione dei Beni Culturali attraverso l’uso delle tecnologie informatiche, all’interno delle seguenti linee tematiche:  

- Sviluppo di piattaforme per la fruizione virtuale dei Beni Culturali (Virtual Museums, Augmented Reality, CVE Cultural Virtual Environments, DVR Desktop Virtual Reality, CardBoard e Visori 3D immersivi);

- studio ricostruttivo dei monumenti e dei paesaggi antichi attraverso l’uso precipuo delle tecnologie 3D; 

- rilievo e rappresentazione del costruito attraverso metodi diretti ed indiretti. In particolare: Photo-modelling, Digital Photogrammetry, Laser scanning, rilievo da aeromobile a pilotaggio remoto (APR-Drone);

- storytelling e comunicazione scientifica, con particolare riferimento all’uso dei nuovi linguaggi digitali e alle tecniche di rappresentazione 3D fotorealistica in filmati divulgativi.


 Obiettivi di ricerca


itlab02

Il nostro principale obiettivo di ricerca è la trasmissione di contenuti culturali, nella più ampia prospettiva di una conoscenza del patrimonio costruito attraverso tecnologie per il rilievo speditivo e soluzioni in-house per la fruizione arricchita dei BBCC.

Risultati dell’attività di ricerca

Negli ultimi 10 anni sono stati pubblicati circa 120 articoli su riviste scientifiche, atti di convegno e volumi monografici.

 


 Premi e riconoscimenti


itlab04- Membro dell’International Forum of Virtual Archaeology;

- Primo premio come “Miglior Documentario Scientifico 2011”, con il filmato in concorso “Il Plancton” CNR IBAM-IAMC, Progetto ICT-E3 Regione Siciliana. Festival ROME DOCSCIENT 2011.

- Menzione speciale della giuria nella categoria ricerca scientifica e innovazione tecnologica. Motivazione “efficace interpretazione del messaggio scientifico e potenzialità divulgativa”, filmati in concorso “Il Plancton” e “I Delfini”, CNR IBAM IAMC. Sea Heritage Best Communication Campaign Award, 2012.

- Best video award con il filmato in concorso “Terracina: The Sanctuary of Jupiter Anxur”, presso il 17th International Conference on Cultural Heritage and New Technologies, Vienna, Austria 5th-7th November 2012, Wien Rathaus, Wappensaal. - Membro del Comitato scientifico di ArcheoFOSS 2013 e 2014 - Free, Libre and Open Source Software e Open Format nei processi di ricerca archeologica.   

itlab03- Best video award con il filmato in concorso “Siracusa 3D Reborrn”, presso il 18th International Conference on Cultural Heritage and New Technologies, Vienna, Austria 11th-13th November 2013, Wien Rathaus, Wappensaal.

- Invited speaker presso l’Istituto Italiano di Cultura a Pechino, con intervento dal titolo: New advances in Virtual Heritage research. Pechino 13-16 ottobre 2012.

- Gran Premio Giuria Studenti come Miglior Documentario Scientifico – Sezione “Film d’animazione” al Rome Docscient 2014 – 4th International Scientific Film Festival of Universities and Research Authorities, (dicembre 2014, Roma).

"Per l'eccellenza dei contenuti tecnici, scientifici e narrativi, e la  capacità di permettere al pubblico di rivivere ambientazioni del passato attraverso una grande padronanza delle più moderne tecnologie grafiche".

- Primo premo all’e-Culture & Tourism dell'Italian eContent Award 2014 con il  video-documentario “La Galleria del Castello dei Castromediano. Ricostruzione tridimensionale e rappresentazione virtuale”, in collaborazione con il CEIT itlab05(Centro Euromediterraneo di Innovazione Tecnologica per i Beni Culturali e Ambientali e la Biomedicina), Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università del Salento e il Dipartimento di Architettura l’Università di Bologna. 

- Best paper award,  al DiPP2015 Conference, Digital Presentation and Preservation of Cultural and Scientific Heritage, 28-30 sept, Veliko Tarnovo, Bulgaria, con il paper:  “LecceAR: An Augmented Reality App” 

- Best video award con il filmato in concorso “Marta Racconta, storie virtuali di tesori nascosti”, presso la 20th International Conference on Cultural Heritage and New Technologies, Vienna, Austria 01th-03th November 2015, Wien Rathaus, Wappensaal.


ITLab ha realizzato contenuti per la comunicazione museale e piattaforme per la fruizione arricchita per:

Hierapolis di Frigia, Museo Egizio di Torino, Iraq Virtual Museum, Pompei, Museo di Taranto, Metaponto, Herakleia, MUST di Lecce, Teatro e anfiteatro di Catania, Taormina per Il Summit G7, Parco archeologico di Vaste, Museo del Laterizio a Marsciano, Museo della Ceramica a Calvello, Museo di Orsoleo, Canne della battaglia, Brindisi, Egnazia, Terracina, Roma – Ara Pacis, Mozia, Siracusa, Nardò, Soleto, ecc.

dettaglio ricostruzione 2

Contenuti digitali per la comunicazione museale in numerose trasmissioni televisive, tra cui:  

- Voyager, RAI 2, puntata del 18 dic 2015, “Le meraviglie del Museo Egizio”

- Ulisse, RAI 1, Stanotte al Museo Egizio, maggio 2016, condotto da Alberto Angela, “La tomba di Kha, la Tomba di Nefertari e la Cappella di Maia”

- Heritage, RAI 1, Maggio 2009, “Hierapolis di Frigia”  

- Sereno Variabile, RAI 2, puntata del 17 feb 2017, “I dinosauri di Altamura”

- Voyager, RAI 2, puntata del 24 Luglio 2017, “Le ricostruzioni archeologiche di Siracusa”;

- Voyager, RAI 2, puntata del 31 Luglio 2017, “Il genio di Archimede. Le macchine da guerra, la Syracosia, gli specchi ustori”.


 Strumentazione di cui dispone il laboratorio


screenshot taormina ricostruzione 3- Laser scanner Leica P20 

- Laser scanner Leica Scanstation II 

- Render Farm per il calcolo distribuito

- APR Drone per riprese stereoscopiche 4K e rilievo image-based

- N. 2 StaedyCam professionali stabilizzate per riprese stereoscopiche

- N. 9 Fotocamere professionali ed attrezzature varie per le riprese live ed il rilievo sul campo

- N. 7 Pannelli illuminanti a led di ultima generazione 

- N. 4 Workstation fisse e N. 2 Workstation portatili

- Vari software per il processing e la modellazione 3D

- Laboratorio mobile condiviso


Team del laboratorio


Francesco Gabellone, Architetto

Francesco Giuri, 3D specialist, Dottore in BBCC

Ivan Ferrari, 3D specialist, Dottore in BBCC

Massimiliano Passarelli, Dottore in BBCC


Responsabile del laboratorio


Francesco Gabellone,  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  

+39 0832 422212  - 3387943514

Sito Web del laboratorio: www.itlab.ibam.cnr.it

 

 

FaLang translation system by Faboba